logo

feng shui
vento e acqua
chi siamo
vivere feng shui
abitare feng shui
lavorare feng shui
progetti
conferenze
corsi

 

 

 

abitare feng shui


Da sempre, presso ogni cultura, in ogni tempo e in ogni luogo,
l’uomo ha sentito l’esigenza di relazionarsi con il territorio,
armonizzando la sua opera costruttiva allo specifico e irripetibile carattere del proprio ambiente
(genius loci).

Da sempre, presso ogni cultura, in ogni tempo e in ogni luogo, l’uomo ha sentito l’esigenza di relazionarsi con il territorio di insediamento, armonizzando la sua opera costruttiva allo specifico e irripetibile carattere del proprio ambiente (genius loci). Affascinato dalla perfezione della natura e della volta celeste, egli ha tentato di conferire alle proprie costruzioni tale divina armonia. Profondamente legate alle peculiarità e all’essenza del paesaggio, le opere dell’uomo risultavano molto evocative e intrise di riferimenti simbolici. Il simbolo segna il punto di contatto – comune ad ogni cultura – tra uomo e natura, tra umano e divino, tra mondo materiale e psiche. Tra l’ambiente fisico e l’uomo si instaura una relazione sottile che non passa attraverso lo stato di coscienza, bensì attraverso l’inconscio, mediante il linguaggio dei simboli, “archetipi antichi quanto l’uomo”. Il simbolo nasce e diviene l’essenza dell’essere dell’uomo nel mondo; e se – come afferma Heidegger - essere sulla terra significa abitare, la casa, intesa come tramite tra uomo e natura, acquista una profonda valenza metaforica. Nel significato profondo dell’idea di abitare vi è dunque la necessità primaria dell’uomo di identificarsi e riconoscersi in un luogo o in uno spazio, circondandosi di oggetti in cui rispecchiarsi. La casa quindi deve essere un luogo tranquillo che rilassa e ricarica: uno spazio fatto per essere felici, dove ritrovarsi nella familiarità delle cose che si amano. Per questo è necessario scegliere con cura la forma e la collocazione della propria abitazione: un ambiente positivo influenza profondamente la qualità della vita di una persona, del suo carattere e della sua stessa salute. In tal senso bisognerà prendere in considerazione la morfologia e il carattere del paesaggio che circonda la propria casa, verificando che esista un buon rapporto tra l’edificio e la luce, il sole, l’acqua e i venti. Uno spazio che tenga conto di tali relazioni è di conseguenza un ambiente che porta la persona – che vi abita o vi lavora – a percepire un senso di benessere, di armonia, di accoglienza. La casa rappresenta per l’uomo un luogo di rifugio e di protezione, non solo dall’ostilità dell’ambiente fisico, ma soprattutto in senso psicologico. L’abitazione è il luogo della nostra intimità e del nostro mondo interiore; per questo su di essa riflettiamo noi stessi e i simboli collettivi che appartengono alla nostra cultura.

Per contatti: info@ventoeacqua.it
Feng shui